In occasione della V giornata del malato oncologico

In occasione della quinta giornata del malato oncologico, che si terrà il 16 maggio, è stata realizzata una campagna di comunicazione volta a promuovere le iniziative di sensibilizzazione e solidarietà nei confronti dei malati di cancro.

Volevo proporvi lo spot:


Una campagna di comunicazione molto forte, che si pone come obiettivo di informare sulle opportunità e sulle tutele di cui possono disporre i lavoratori che sono affetti da patologie oncologiche e di sensibilizzare le imprese e l’opinione pubblica ad un approccio più sereno e non discriminatorio nei confronti dei malati di cancro, in particolar modo nel contesto lavorativo. Un contesto che, ancora oggi, talvolta non consente al malato (o ai suoi famigliari) di affrontare al meglio il periodo della malattia e delle cure.


Pochi lo sanno, ma l’attuale normativa, infatti, prevede che i lavoratori del settore pubblico e privato affetti da patologie oncologiche, nonché i familiari che prestano loro assistenza, possano trasformare il rapporto di lavoro da tempo pieno in part-time. Inoltre, in relazione alle esigenze manifestate dal lavoratore, il lavoro a tempo parziale può essere trasformato nuovamente in tempo pieno, ciò al fine di favorire il lavoratore nello svolgimento di un’attività serena e continuativa.


Continuare a lavorare diventa uno strumento fondamentale per non arrendersi e impegnarsi nella lotto contro il cancro. E’ proprio su questo concetto che si basa lo slogan, diretto, efficace: “Il cancro si combatte anche sul posto di lavoro. Difendi la tua normalità”.


In occasione della V giornata del malato oncologicoultima modifica: 2010-05-12T14:12:45+02:00da elisagaspari
Reposta per primo quest’articolo